Prospecting: come ottenere nuovi clienti con un approccio mirato

Se i tuoi annunci si rivolgono solo agli utenti che hanno già acquistato qualcosa nel tuo negozio, a lungo termine non avrai sempre successo in termini di acquisizione. Il Retargeting come strategia pubblicitaria da sola non ti porterà quindi troppo lontano. Invece, l’obiettivo di ogni campagna non dovrebbe essere solo quello di attirare nuovamente i clienti esistenti, ma anche di conquistare quelli nuovi allo stesso tempo. Bisogna quindi cercare utenti che probabilmente saranno molto interessati a un certo prodotto. Ma qual è il modo migliore per trovarli?

Requisiti per un Prospecting di successo: un gruppo target chiaramente definito

Il prerequisito più importante per un’attività Prospecting di successo è un profilo chiaramente definito del gruppo target in modo da non rivolgersi agli utenti casuali di Internet. Solo se il traffico qualificato è diretto alla corrispondente landing page può essere raggiunto l’obiettivo di un alto tasso di conversione.

Il modo migliore per trovare nuovi potenziali clienti è quello di limitarne le caratteristiche. Per questo motivo analizziamo e elaboriamo dati di utenti che hanno già acquistato in precedenza da un advertiser. Se si conoscono il comportamento e le caratteristiche dei clienti attivi, è possibile confrontarli con i futuri potenziali utenti. Questo approccio si basa sulla semplice idea che la corrispondenza delle caratteristiche aumenta la probabilità che l’acquisto venga effettuato attraverso un approccio mirato. Maggiore è la corrispondenza tra gli interessi degli utenti, maggiore è la probabilità che essi acquistino un determinato prodotto.

Si potrebbe anche confrontare il principio del Prospecting come una raccomandazione tra amici, ad esempio: “Ti interessano i mobili di design? Dai un’occhiata a Shop “xy”, dove ho recentemente acquistato una bellissima poltrona. Potrebbe esserci anche qualcosa per te!

Come funziona il Prospecting

I dati degli User attivi vengono confrontati con i profili generali degli utenti di diverse piattaforme Demand Side Platforms (DSP) per trovare nuovi utenti con caratteristiche simili. I profili dei gruppi target determinati sono suddivisi sulla base degli Intenti e degli Interessi andando a costituire la premessa per un’offerta efficace in tempo reale. Successivamente, il Programmatic Advertising inserisce annunci pubblicitari in tutti i canali tematici rilevanti esattamente su queste caratteristiche del gruppo target. L’effetto pubblicitario per il pubblico, l’ambiente e i mezzi pubblicitari viene continuamente valutato e vengono effettuati gli opportuni interventi per ottenere sempre il miglior risultato possibile.

Poiché il Prospecting riguarda l’acquisizione di nuovi clienti, i dati degli utenti vengono automaticamente separati dai dati dei clienti esistenti. Se un utente ha già visitato il sito web dell’advertiser, cade dal gruppo di ricerca e può essere indirizzato nuovamente tramite il Retargeting.

Prospecting & Retargeting: mano nella mano verso il successo

Solo in combinazione con il Retargeting, il Prospecting, può davvero portare al successo. Attraverso il Prospecting, gli utenti interessati ad un prodotto e quindi potenziali nuovi clienti vengono subito individuati. Tuttavia, questo non significa che si convertano immediatamente. La possibilità che essi acquistino effettivamente un prodotto è aumentata dal secondo approccio, tramite il Retargeting. Attraverso il Prospecting, vengono informati di un’offerta per la prima volta, ma potrebbero non acquistarla immediatamente. Il Retargeting li riporta in contatto con il negozio o il prodotto in questione e sono quindi più propensi a decidere di fare un acquisto.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Jennifer Maria Menegon
Jennifer Maria Menegon
tripadvisor flickr americanexpress bandcamp basecamp behance bigcartel bitbucket blogger codepen compropago digg dribbble dropbox ello etsy eventbrite evernote facebook feedly github gitlab goodreads googleplus instagram kickstarter lastfm line linkedin mailchimp mastercard medium meetup messenger mixcloud paypal periscope pinterest quora reddit rss runkeeper shopify signal sinaweibo skype slack snapchat soundcloud sourceforge spotify stackoverflow stripe stumbleupon trello tumblr twitch twitter uber vimeo vine visa vsco wechat whatsapp wheniwork wordpress xero xing yelp youtube zerply zillow px aboutme airbnb amazon pencil envelope bubble magnifier cross menu arrow-up arrow-down arrow-left arrow-right envelope-o caret-down caret-up caret-left caret-right